Pagina inizialeVilla Paola | Villa con piscina, CroaziaAppartamenti mareAttrazioni Kršan, Rabac, Istria (Croazia)Bar, Valner, Chi siamoContatto
Prenotazione
KršanRabacIstria
Kršan

Chersano si può vantare, a ragione, di un ricco patrimonio culturale e storico, che in alcune aree risale all’XI secolo.

Noterete la bellezza e l’eterogeneità del comprensorio a prescindere dal punto in cui iniziate la visita del luogo: dal Castello di Chersano, dov’è stata ritrovata la Delimitazione istriana, dalla chiesetta di San Giorgio il Vecchio che cela la più antica scritta glagolitica, la Scritta di Fianona, oppure dal massivo occidentale del Monte Maggiore o dal castello Kožljak, dalla chiesa romanica di San Quirino con i suoi affreschi risalenti al XV secolo che riproducono dettagli dell’adorazione, opera del noto pittore Alberto, oppure dalla località di Čepić o dall’omonimo lago che prosciugandosi si trasforma in campi fertili o ancora dalla località più giovane d’Istria: Potpićan.

Nel territorio del comune di Chersano s’intrecciano i resti del patrimonio glagolitico e sacro, gli antichi mestieri e la moderna offerta turistica, i ricchi sapori gastronomici.
Opuscolo di Kršan e dintorni >

Castello di Chersano (Kršan)

Oggi del vecchio castello possiamo ammirare l'alta torre rettangolare, attorno alla quale in un secondo tempo nacquero le strutture difensive e quelle abitative. Si entra nella fortificazione attraverso una scalinata e un vestibolo collegato al cortile interno con cisterna al centro. Successivamente la porta venne sfondata e il cortile aperto sul lato rivolto verso la cittadina. Accanto alla torre, il complesso del castello di Chersano è oggi costituito da vari vani usati dalle guarnigioni e per tenervi le armi, da un ampio edificio residenza dei nobili e da una grande cucina staccata da quest'ultimo.

onski pir–Matrimonio di Chersano

Il "Kršonski pir" (in italiano: Matrimonio di Chersano), è l'interpretazione folcloristica dell'usanza nuziale caratteristica per Chersano e dintorni. Nel corso delle sue nove scene, offre un'interpretazione autentica del corteggiamento, del fidanzamento e delle nozze fra il giovane Morko e la ragazza Tonina, per terminare infine col battesimo del loro figlio.

Apri la pagina >

Percorsi ciclabili

Percorsi ciclabili

Dal nord a sud, dalla costa orientale a quella occidentale dell' Istria si estendono una sessantina di itinerari ciclistici, per una lunghezza di quasi 2.600 km. Sono sentieri più o meno curati, alcuni ancora non segnati e coprono l'Istria come una ragnatela.
Circa il 70 % degli itinerari sono mountain, dunque strade bianche, di campagna o di bosco mentre il resto è asfalto.

Kršan/Chersano è una destinazione interessante pure per gli appassionati di ciclismo. L’area, infatti, comprende quattro percorsi per ciclisti, tra cui da rilevare quello dedicato all’Atto di Confinazione dell’Istria (Istarski razvod) – si tratta di uno dei monumenti medievali croati più conosciuti e importanti, la cui copia fu scoperta nella cittavecchia di Chersano. Il perocorso è piuttosto esigente, conta 53 chilometri e collega uno dei luoghi istriani più antichi con la cittadina più giovane in Istria.
Apri la pagina >

Trekking

Trekking

Godetevi passeggiate leggere o gite più impegnative lungo il paesaggio di Krsan ed i suoi dintorni. Moltissimi camini nella natura o lungo mare vi daranno il rilassamento che cercavate per anima e corpo, trasformando tutto in una vacanza da non dimenticare.

Vorremmo accennare il camino che passa per il monte Sisol (835m) sino a Brsec, una piccola città che pende sulla roccia ripida di circa 160m sopra il mare. Sulla vetta c’è una piramide di calcestruzzo con punto di riferimento, mentre una decina di metri prima troverete due “tubi” per iscrivervi e due timbri di metallo. Questo sentiero fa parte dei sentieri montanari di Albona di circa 40km in totale.

Apri la pagina >

Labin città vecchia

Citta' vecchia Labin

La città medioevale dista 10km da Krsan ed ha una storia ricca e piena di patrimonio culturale. Oggi è la città delle gallerie e degli artisti. Durante l’estate si svolge la manifestazione artistico-folkloristica Labin Art Republika nella quale si riaduna la tradizione con l’arte.

Apri la pagina >

Monte maggiore d’Istria

Se volete godervi uno dei panorami più belli di questa parte d’Europa, salite sul monte maggiore Ucka – Vojak (1401 m). Lì è stata costruita la torre di pietra dalla quale nelle giornate belle avrete una vista panoramica fantastica su tutta la penisola istriana, sulle isole dell’Adria del nord, i monti di Gorski kotar, Venezia e le Alpi.

Galleria di fotografie >

Specialità di pesce

Restaurant Martin Pescador

Il ristorante Martin Pescador si trova vicino al mare nel paesetto Trget. Il menu nel ristorante Pescador è irrilevante: se avete scelto il ristorante, siete venuti a mangiare pesce fresco catturato dai padroni stessi di un sapore squisito.

Guarda il video >